BrutalInterviste

Intervista ai MIND SNARE

Prima di tutto ti ringrazio per avermi dato la possibilità di intervistarti e saluto tutta la band anche a nome di tutta la Raw & Wild

Grazie a te. Saluti ricambiati anche dagli altri 2 componenti dei MIND SNARE.

Allora Gigi fammi una introduzione della band.

MIND SNARE: nati nel 1989, 7 demo, 2 mcd, 1 cd, 1 7 pollici e concerti con chiunque.

Quali sono le vostre massime ispirazioni?

A livello di bands Suffocation, Incantation, Venom, Immolation, Deicide, Morbid Angel,Vader.

Quali le tematiche dei vostri testi e le vostre principali ideologie che accomunate alla musica?

Dipende… I testi non sono monotematici, spaziano da argomenti reali ad aberrazioni fantastiche. Sono molto legato alla demonologia di H.P. Lovecraft ad esempio.

Che cosa rappresenta per te il brutal death metal e come deve essere un vero brutal metaller?

Il Brutal Death è la mia vita. Come deve essere un brutal metaller?
Non penso che ci siano caratteristiche specifiche: o ce l’hai nel sangue o no…

Cosa pensi della scena italiana?

A livello mondiale. Nulla da temere da nessuno.

Vi siete mai confrontati con la scena estera? Quali i risultati? In quali posti e con quali band?

Abbiamo suonato 2 volte in Francia e ovviamente non c’è stato confronto: Certi paesi non impareranno mai a suonare Brutal Death… Per quanto riguarda i gruppi esteri, abbiamo suonato con Krabathor, Disgorge(Usa), Disgorge (Mex), Purgatory, Kreator, Malevolent Creation, Vader, Oppressor, Pandemia, Sanatorium, Soils of Fate, Godless Truth,etc… L’impressione che ne abbiamo tratto è che c’è gente che si comporta da merda e gente fantastica…

Ok…parlami un po’ dei vostri lavori e di cosa avete in progetto per il futuro.

Stiamo ultimando i brani che andranno sul prossimo cd, in uscita a metà 2002, sempre per la Psychic Scream, l’etichetta della Malesia che ha pubblicato i lavori precedenti. Poi suoneremo al Brutal Grind Festival a Vicenza il 15 febbraio, a maggio in Germania con Purgatory e Nefas. Altri concerti sono in programma con Fleshless, Necrodeath, Damnable, etc…

Com’è il vostro impatto con il pubblico italiano?

Ottimo.

Dalle parti vostre, parlo dell’Italia settentrionale, ci sono molte band come Nefas, Bastard Saints ecc, quali sono i rapporti con le altre band e quale secondo te il miglior gruppo di tutta la scena italiana?

I rapporti sono di pura fratellanza con la maggior parte delle bands, come Nefas, Bastard Saints, Awful, Morbus, Cadaveric Crematorium, Dysmorfic… Ovviamente c’è anche gente di merda ma basta tenerla fuori dalla scena… Miglior gruppo Italiano? I gruppi sopracitati pi� i MIND SNARE.

Cambiamo discorso….oggi il metal sta cambiando faccia….Nu metal, rapper che mischiano metal e hip hop…tu cosa ne pensi e se posso azzardarmi a parte il genere che come me ascolti da anni, definisci quel genere metal?

Sinceramente non me ne frega niente di chi definisce metal quella roba, per me è merda e basta.

Quali generi per te sono il vero metal?

Brutal Death.

Da quanti anni siete in attività e cosa avete imparato dalla vostra esperienza?

Siamo in attività da 13 anni e abbiamo imparato che bisogna sempre guardare alle proprie spalle… Tutti amici, tutti bravi e poi cercano di mettertelo in culo appena ti giri… Conosco i miei amici e miei nemici e so di chi mi devo fidare.

Ok Gigi ti saluto a nome di Raw & Wild, è tutto. Hai commenti?

Grazie per l’intervista.

Alla prossima con le vostre ulteriori novità….Stay sick!!!
Stay Brutal.

Related posts
BluesIntervisteRock

Intervista ai THE DOLLY'S LEGEND

È un vero piacere avere nuovamente qui con noi su Raw & Wild Frank, frontman dei The Dolly’s Legend. L’occasione è data…
AvantgardeIntervisteProg

Intervista ai VISIONOIR

Dopo l’interesse mostrato per “The Second Coming” dei Visionoir, il nostro Joker ha contattato il mastermind Alessandro Sicur per una chiacchierata sul…
BrutalNewsTour

DEATH OVER ROME 2022

In collaborazione con Death Over Rome Bookings , siamo lieti di annunciare la data di recupero per il Death Over Rome! Vi aspetta il…

Lascia un commento