DarkwaveNewsVideo

I DEINE LAKAIEN annunciano il nuovo doppio album “Dual” e pubblicano il primo singolo

Sulla scia del principio artistico di “causa ed effetto” di “Duals”, incarnato da una cover e da un nuovo brano originale correlato, “Dual +” amplia questo concetto e lo condensa in un album compatto.

DEINE LAKAIEN ‘Nightfall’ tratto dall’album “Dual”
https://youtu.be/TYSfBc_xqd4

Prevendita:
http://lnk.spkr.media/deine-lakaien-dual-plus

Commento di DEINE LAKAIEN : “Durante la creazione di ‘Dual’, avevamo già pensato che ogni nuova traccia seguisse o precedesse direttamente anche la versione di copertina a cui si riferisce”, spiega Ernst Horn. “Questa idea è stata abbandonata quando abbiamo registrato sempre più canzoni, il che alla fine ci ha portato a creare un doppio album. Ora abbiamo visto una buona opportunità per riportare il contrasto immediato su ‘Dual +’ poiché ‘Nightfall’ è musicalmente chiaramente collegato a Pink. Il classico di Floyd “Imposta i controlli per il cuore del sole”. Liricamente, c’è un diverso tipo di contrasto in quanto “Nightfall” rappresenta l’inizio di un viaggio nella notte, per viaggiare attraverso l’infinita distesa dello spazio fino alle stelle, che simboleggia il nostro desiderio di una casa lontana.”
Copertina album DEINE LAKAIEN “Dual +”

  1. Cradle Song
  2. Nightfall
  3. Imposta i controlli per il cuore del sole (copertina dei Pink Floyd)
  4. Self-Seeker
  5. Esegui la seconda versione
  6. Losing My Religion (copertina dei REM)
  7. Mr. DNA (DEVO copertina)
  8. Altruist
  9. Fork
  10. Wiegenlied (trad., Michail Iwanowitsch Glinka)

Con il loro nuovo full-length “Dual +”, i DEINE LAKAIEN continuano a cavalcare l’impressionante ondata creativa che il loro avvincente concept per il precedente doppio album “Dual” ha causato. Eppure, mentre “Dual” seguiva rigorosamente un principio di causa ed effetto che giustapponeva una cover del primo album con una nuova canzone che si ispirava ad essa nel secondo disco. “Dual +” mantiene la formula di base, ma si presenta come più compatto, multistrato e sperimentale, lasciando anche più spazio per divergenze rilassate.

I DEINE LAKAIEN sono un iconico gruppo di musica oscura tedesca. Il leggendario duo d’avanguardia elettronica è riuscito nella rara impresa di essere accettato come artista serio, oltre a dimostrare di essere immensamente popolare per più di tre decenni e mezzo.

Con il loro undicesimo album in studio, “Dual +”, il compositore e pianista di formazione classica Ernst Horn e lo straordinario cantante Alexander Veljanov stanno esplorando ulteriormente il vettore musicale che il duo ha assunto su “Dual” adattando giocosamente alcune delle loro influenze musicali e rendendole propri, ma sempre seri nella composizione e rispettosi dell’originale. Mostrando apparentemente la connessione con le proprie creazioni e rendendo trasparente una parte del loro processo artistico, DEINE LAKAIEN afferma anche che la musica non cresce dal nulla – chiaramente come Beethoven non avrebbe potuto creare le sue sinfonie senza le opere di Bach prima di lui .

DEINE LAKAIENcontinuano ad aprire nuovi orizzonti musicali come hanno già raggiunto più volte nella loro lunga carriera. Fondato nel 1985, il duo tedesco è iniziato come un progetto dark wave puramente elettronico d’avanguardia. Prendendo il nome da un riferimento nella canzone “Die genaue Zeit” degli sperimentalisti tedeschi Einstürzende Neubauten, la band ha autoprodotto “Deine Lakaien” nel 1986, che si è diffuso di bocca in bocca e ha creato un ronzio sotterraneo. Il debutto distingue nettamente il duo dai contemporanei elettronici come YAZOO, SOFT CELL, EURYTHMICS e OMD in virtù del loro singolare suono oscuro.

Con il sostegno ufficiale dell’etichetta, gli album “Dark Star” (1991) e “Forest Enter Exit” (1993) ampliarono considerevolmente il pubblico dei tedeschi e attirarono l’attenzione di critici influenti. Simultaneamente al loro crescente successo,ampliarono la loro portata musicale suonando un tour completamente acustico nel 1992, un esercizio ambizioso che avrebbe influenzato album successivi come “Kasmodiah” (1999). Il loro catalogo impressionante e molto diversificato è stato riassunto nelle uscite dell’anniversario “XXX. The 30 Years Retrospective” (2016) e “The 30 Years Retrospective: Live” (2018). I

DEINE LAKAIEN hanno creato un altro meraviglioso brano musicale con “Dual +”. La loro arte ha più livelli e può essere letta in molti modi diversi modi o semplicemente essere goduto mentre una canzone sorprendente dopo l’altra si svolge e le linee di demarcazione tra le versioni cover e le canzoni originali iniziano a sfocarsi fino a diventare senza significato per la vera bellezza rivelata.Data di

Line-up
Alexander Veljanov – voce, testi, composizione
Ernst Horn – strumenti, composizione, testi

Links
www.deine-lakaien.com
www.facebook.com/DeineLakaien
www.instagram.com/deinelakaienofficial

Articoli correlati
NewsProg

EVERGREY - pubblicato il nuovo singolo “Call Out The Dark”

Celebrando oltre 25 anni di maestria nella scena metal, le icone delle classifiche EVERGREY hanno presentato venerdì scorso il loro attesissimo tredicesimo full-length, “A Heartless…
NewsThrash

TANKARD - pubblicano "Pavlov's Dawgs" il 30 settembre

Settimane turbolente per le leggende del thrash metal tedesco TANKARD. Dopo essersi esibiti al fan festival ufficiale di Siviglia durante la finale di…
NewsPower

HELLOWEEN - Il nuovo singolo in vinile

Il nuovo singolo in vinile “Best Time” è uscito. Il video includerà un cameo di Alissa White-Gluz (ARCH ENEMY) “[Ci] sentiamo meglio…

Lascia un commento