DeathNewsProg

AMORPHIS: parlano delle registrazioni delle tastiere

“Halo”, l’attesissimo nuovo lavoro dei malinconici progressive metaller AMORPHIS, uscirà l’11 febbraio 2022 su Atomic Fire. Per ingannare l’attesa il gruppo svela la seconda parte del documentario dedicato alle lavorazioni in studio del disco. Nel video vediamo addirittura Santeri Kallio far tappa alla chiesa di Paavali per registrare le parti d’organo:

Il musicista dichiara: “Secondo Jens [Bogren; produttore] è più melodico, ma per me è anche molto più pesante dei precedenti album degli AMORPHIS, almeno alcuni. È sicuramente più incentrato sulla chitarra; le chitarre hanno un ruolo principale in questo album. Ci sono alcune canzoni dove le tastiere sono più presenti, come ‘The Moon’ e ‘Halo’, ma per lo più è super massiccio!”.

Accompagnato ancora una volta dall’artwork di Valnoir (ALCEST, PARADISE LOST ecc.), “Halo” è stato registrato, prodotto e mixato da Jens Bogren (Fascination Street Studios), mentre della masterizzazione si è occupato Tony Lindgren.

Related posts
AvantgardeDeathNews

GLACIAL FEAR: la ristampa su tape di "Fetish Parade"

Disponibile da oggi la ristampa su TAPE di FETISH PARADE dei calabresi GLACIAL FEAR! il full fu pubblicato su cd nel 2000…
DeathDoomGrindcoreHeavyNewsSymphonic Metal

ROCK THIS TOWN: la prima edizione!

Benvenuti alla prima edizione del ROCK THIS TOWN FEST, un Festival all’insegna della musica hard’n’heavy dove ce ne sarà per tutti i…
Alternative RockNews

VOINA alla XXV edizione del Roccascalegna in Festival

I più attenti ricorderanno come Roccascalegna, ridente paesino abruzzese in provincia di Chieti, sia da sempre sinonimo di qualità in fatto di…

Lascia un commento