GothicRecensioni

FIELDS OF JENA – In Onirica (Autoprodotto – 2002)

Nati nel 1997, nel ’98 registrano il loro primo mini cd autoprodotto, “…of tales and reality”, contenente cinque brani in stile heavy e black/death.

Nella primavera del 2000 registrano il nuovo lavoro, “Nocturnal elegies”, che vede il primo cambiamento di stile da parte della band, sicuramente un’evoluzione, che li porta su sonorità più dark/gothic.

Oggi la loro evoluzione è ‘In Onirica’, questo il titolo del loro ultimo album, è a mio avviso un discreto demo basato su sonorità oscure, a tratti puramente dark, con un certo non so che di esoterico molto tendente al Moonspel style.La demo è composta da sei brani, compreso intro iniziale di pianoforte e voce susurrata, di ottima fattura e melodia, ben suonati ma forse poco personali, ricordano troppo cosa già suonate da band come Sentenced e Anathema.
Tra questi il quarto brano è quello che mi ha colpito di più, pur non amando le melodie più sdolcinate e romantiche, questo è costruito in maniera eccellente, forse è quello più personale.Comunque nel complesso è un ottimo lavoro, le chitarre realizzano a pieno le aspettative del genere, con riff coinvolgenti e ritmiche corpose.

Ottima la calda performance vocale di Marco, molto convincente e con una timbrica ben impostata. Gradevoli le orchestrazioni delle tastiere.Peccato per il basso di Tony, sempre tra gli schemi, mai fuori dalle righe.
Sicuramente consigliato agli amanti del gothic, doom e new wave.

BF

Contact
sadsin@tiscali.it
www.fieldsofjena.cjb.net

Valutazione

7.0

Voto

Pros

  • +

Cons

  • -
Related posts
GothicHeavyNewsUS Metal

ARCANA XXII: il ritorno

Gli ARCANA XXII da Windhoek sono tornati con il loro quarto disco autoprodotto! Per tutti i fan dell’heavy melodico che però non…
8.0
Psychedelic RockRecensioni

23 AND BEYOND THE INFINITE - Lumen del Mundo (Dirty Beach Records / Aumega Project - 2022)

“Lo shoegaze è un sottogenere musicale dell’alternative rock, sviluppatosi nel Regno Unito alla fine degli anni ottanta. Tra gli elementi identificativi, oltre a un significativo utilizzo di effetti (per…
6.5
DoomElectro AmbientGothicmelodic death metalRecensioni

DEMOGHILAS - Sin Easter (Broken Bones Records & Promotion - 2022)

Partiamo dalla biografia, perchè spiega già molto di questo album e di chi l’ha pensato e registrato, ovvero Alfred “Venom” Zilla: “Sette peccati…

Lascia un commento