DeathNewsThrashVideo

BETRAYED: guarda il video di “Time Is The Best Murderer”

Come annunciato nelle scorse settimane la thrash/death metal band Betrayed ha pubblicato un nuovo video per “Time Is The Best Murderer”, brano presente nel loro ultimo capitolo discografico “Kasna”. A proposito del singolo la band spiega: “Il video della canzone “Time Is the Best Murderer” vuole rappresentare il desiderio comune di molti individui: il poter controllare lo scorrere del tempo a proprio piacimento al fine di soddisfare le proprie esigenze, obiettivi e necessità. Il giovane protagonista della storia farà la scoperta di un potente oggetto in grado di modificare lo scorrere del tempo. In un primo momento l’artefatto verrà utilizzato casualmente ma, acquisita conoscenza riguardo il funzionamento, il suo intervento verrà forzato per soddisfare i propri desideri, non senza pagarne un caro prezzo. Il titolo della canzone vuole infatti rappresentare la forza, l’imprevedibilità, l’incontrollabilità e la brutalità dello scorrere del tempo e delle conseguenze irreversibili nel tentare di controllarlo”.


Il progetto Betrayed prende il via nel 2007 a Imola (BO). Nel 2013 pubblicano l’EP “Mass Hypnosis”, caratterizzato da sonorità e riff heavy thrash metal. Nel corso degli anni successivi seguono numerosi concerti e diversi cambi di line-up. Nel 2018 la band inizia la scrittura del nuovo album e solo nel 2020, con il consolidamento della nuova formazione, viene completato il processo creativo. Durante la fase di composizione del nuovo disco la band trova una propria identità e le influenze musicali dei singoli componenti contribuiscono a dar vita ad un album non categorizzabile: un ibrido ed un mix di sonorità death metal e thrash metal. La band decide di andare contro agli attuali standard discografici, pubblicando un concept album i cui testi e relativa trama narrativa sono cronologicamente collegati tra loro. Spinti dal desiderio di raccontare una storia riguardo all’attuale situazione in cui versa il nostro pianeta e per rendere omaggio alla poetessa Alda Merini, musa ispiratrice dei testi, a Dicembre 2021 viene pubblicato il singolo “Purity”, estratto dall’album “KASNA”. Il titolo di quest’album in lingua nativa americana significa “sconfitta/perdita” La protagonista della narrazione è una foresta la quale, per la prima volta, entra in contatto con un essere umano. Sebbene in un primo momento la convivenza tra le due parti sembri procedere in armonia e pace, presto muterà in un conflitto per la sopravvivenza.

Related posts
HeavyNews

I Rain tributano i Megadeth con la cover di 'Peace Sells'

I rockers bolognesi Rain, a breve distanza dall’uscita del loro ultimo singolo inedito ‘A New Tomorrow’, il 2 maggio scorso, pubblicheranno il…
HeavyNews

Tutte le date del ROMETAL 2022

Riceviamo e pubblichiamo dagli organizzatori del festival: Torna il consueto e ormai immancabile RoMetal, appuntamento a cadenza annuale che la scena underground…
HeavyNewsVideo

KAT: guarda il video della cover di 'Blackout' degli Scorpions

I metallers KAT hanno pubblicato il video della cover di ‘Blackout’ degli Scorpions, che potete vedere di seguito. Il brano, originariamente contenuto…

Lascia un commento