HardcoreNews

8 KALACAS – firmano per Atomic Fire Records + svelano il primo singolo e video

Immaginate una miscela rabbiosa tra la frenesia iniziale dei SYSTEM OF A DOWN, la potenza degli SLIPKNOT e l’energia esplosiva dei SOCIAL DISTORTION in un’ambientazione messicana e moltiplicatela per dieci e potreste avvicinarvi all’intensità folle che sono gli 8 KALACAS (che si legge: Ocho Kalacas). Non tanto una band ordinaria quanto un’ondata di energia ribelle, musica che colpisce duramente e commenti sociali pungenti, la famiglia californiana Skacore è pronta a conquistare il mondo con il suo stupendo esorcismo musicale.

Oggi, Atomic Fire Records è orgogliosa di annunciare la firma degli 8 KALACAS – The Godfathers of Skacore.
Per celebrare la loro unione con l’etichetta, gli 8 KALACAS presentano la loro nuova canzone ‘R2rito’, il primo singolo del loro prossimo album “Fronteras”, in uscita il 25 marzo 2022.

Guarda il video di ‘R2rito’ qui: https://youtu.be/jLF4O7FVJ6w

Stream & download: https://music.atomicfire-records.com/R2Rito

“Questa canzone è per tutte le persone che sono stanche della stessa routine giorno dopo giorno. Diventiamo schiavi robotici dell’industria e la vittima di tutto questo è la nostra ambizione. Non ci sarà mai crescita in un sistema progettato per l’obbedienza a orologeria”, commenta Choriz, l’uomo dietro la tromba.


Inoltre, gli 8 KALACAS hanno recentemente firmato un accordo per il management con Dez Fafara (DEVILDRIVER, COAL CHAMBER), che è COO e socio fondatore della Oracle Management (CRADLE OF FILTH, JINJER, THE 69 EYES a.m.) insieme a sua moglie e CEO Anahstasia Fafara“Quando sono stato contattato dagli 8 KALACAS per il management, mi hanno mandato delle canzoni e ho capito subito che c’era qualcosa di speciale in questa musica”, dice Dez Fafara e continua: “La combinazione di heavy metal, fatto alla maniera del punk rock con un tocco ska e una sezione di fiati… bisognerebbe essere ciechi per non vedere la speciale combinazione di influenze che la band stava mischiando! Poi li ho visti dal vivo e non potevo credere a quanto fosse fuori controllo la folla, quanto fosse affiatata la band e quanto fosse speciale l’atmosfera che li circondava. Era fatta!”

“Questa è la roba più forte e più calda là fuori”, dice il CEO e fondatore della Atomic Fire Records Markus Wosgien“La prima cosa che ho sentito e visto dopo che Dez & Anahstasia ci hanno presentato la band, è stato il videoclip di ‘R2rito’, che mi ha completamente lasciato senza fiato. Che energia e che mix dannatamente unico! Questo doveva essere il primo singolo e voglio che tutti là fuori facciano la stessa esperienza. Godetevi questo pezzo aggressivo e preparatevi a qualche altra hit dello stesso livello. Questa band è il futuro! Una volta che li avrete sentiti, ne sarete dipendenti!”.

Formatisi a Orange County nel 2003, il terreno fertile che ci ha portato anche i SOCIAL DISTORTION e gli AVENGED SEVENFOLD, gli 8 KALACAS sono i precursori di una nuova era. Dopo aver stabilito il loro marchio unico di hardcore metal, ska ed elementi tradizionali messicani in California e nel resto dei Divided States, la grande fratellanza di sette membri è pronta ad affrontare il resto del mondo. “Fronteras”, il loro terzo full-length e il primo per la nuovissima etichetta Atomic Fire Records, è come una palla ad effetto per il resto della scena metal/hardcore internazionale: un album così feroce e unico che semplicemente è impossibile non arrendersi ai groove tonanti, ai riff maligni e alla contagiosa follia di tromba/trombone che questi ragazzi stanno vigorosamente scatenando come se non ci fosse un domani.

E forse non c’è. Registrato nell’inverno 2019 a Los Angeles, “Fronteras” è un album adatto a tempi come questi, un atto d’accusa musicale di tutto ciò che va male in questo mondo. “Questo album è la vita reale”, dice la band. “È quello che sta succedendo ora nel nostro paese e in molti altri paesi. Un sacco di persone lasciano le loro famiglie, i loro cari, la loro sicurezza per venire a cercare di fare una nuova vita solo per scoprire che non è mai stato facile. Molte persone hanno vissuto e sono morte per un sogno che non hanno potuto realizzare perché non avevano i documenti giusti o perché non provenivano dalle famiglie giuste e noi lo sentiamo perché può succedere a tanti nostri fratelli e sorelle su questo pianeta per stronzi confini che sono solo linee immaginarie che ci dividono”.

Venendo da Orange County, gli 8 KALACAS conoscono bene la parte inferiore della California, l’altro lato delle spiagge, del sole e del glamour ambiguo. “Lo vediamo ogni giorno per le strade. Ci sono senzatetto che vivono sotto i ponti mentre centinaia di edifici rimangono vuoti in tutta la città. Vediamo imprese e politici prendere decisioni che riguardano milioni di persone mentre i loro posti di lavoro sono al sicuro e la loro sicurezza è stabile. Questo paese è pieno di divisione di classe, divisione razziale, divisione sessista e non bisogna andare lontano per vedere questa realtà”. Questo è il motivo per cui gli 8 KALACAS stanno prendendo i loro strumenti come armi: per distruggere quei confini e per ricordarci che c’è più unione che separazione. “Cantiamo delle frontiere che molti paesi impongono, che tengono gli esseri umani separati e discriminati. Ma cantiamo anche i confini nella nostra testa che ci impediscono di essere felici o che ci impediscono di credere che siamo persone degne e capaci di fare più di quello che la società ci dice che possiamo fare”.

Più una famiglia che una band, la tribù degli 8 KALACAS accoglie nei suoi ranghi chiunque condivida i loro valori e la loro passione per la musica. “Amiamo condividere questo con chiunque sia disposto a far parte della nostra famiglia e speriamo che questa famiglia continui a crescere”, dicono. Sarà così: il livello di energia di “Fronteras” è così alto che porterà qualsiasi fan di musica estrema a far moshing, saltare o ballare. “La gente ci vede e ci ascolta quando vuole alleviare le proprie frustrazioni, quando vuole celebrare la propria felicità, o semplicemente per condividere una notte o una sensazione. Ci fanno andare avanti e non abbiamo intenzione di deluderli”.

Prendendo le loro radici latine e la loro educazione californiana e ingegnosamente deformando tutto in questo colosso di un album, gli 8 KALACAS portano veramente qualcosa di nuovo ed entusiasmante al tavolo. “Più di ogni altra cosa ci dimostra che nulla è impossibile”, dice la band della loro selvaggia corsa musicale. “Abbiamo iniziato come band da garage e ora stiamo vivendo un sogno che molte persone pensavano fosse impossibile. Lo abbiamo fatto fondendo insieme i suoni che ci hanno influenzato nel corso della nostra vita e creando questo mondo di ska-core latino. È un onore poter rappresentare le nostre comunità e avere l’opportunità di condividere queste tradizioni musicali con il mondo a modo nostro.”

Influenzati dalle tradizioni Mariachi e Cumbia del Messico ma anche veri figli di un mondo globalizzato, gli 8 KALACAS rappresentano una nuova era nella musica rock e metal. Non è più solo musica bianca. È musica per chiunque si senta a casa in queste melodie inebrianti. Da qui il nome della loro band, dove “calaca” significa teschio in spagnolo. “Non importa chi sei, il colore della tua pelle, il tipo di persone che ami, in quale dio credi, la povertà o la ricchezza: quando muori l’unica cosa che rimane è la fottuta KALACA”. Giusto, fratello: nella morte almeno siamo uniti. O, se non vogliamo aspettare tanto, iniziamo con questo fenomeno infuocato chiamato 8 KALACAS.

Gli 8 KALACAS sono:
Sr. Kalaca | voce
Getse | voce
Adam | batteria
Sick | basso
Steve | chitarra
Choriz | tromba
Gio | trombone


8 KALACAS online:
www.facebook.com/8kalacas
www.instagram.com/ocho_kalacas
www.youtube.com/8kalacasofficial
https://label.atomicfire-records.com/project/8-kalacas/

Articoli correlati
FilmHeavyNewsVideo

AT THE MOVIES: presentano il video di "Heaven Is A Place on Earth"

Un altro anno e il mondo è ancora dominato dalle restrizioni per la pandemia… Ma c’è una speranza per la musica alla…
MetalstepNewsVideo

SOUND INFECTION: nuovo singolo e video "In Vitro"

Nelle precedenti uscite “Metal Sharks” e “Isolate the Infection”, il gruppo metalstep Sound Infection aveva alluso ad una concept saga fantascientifica narrata…
HeavyNewsVideo

GUNJACK, il video del nuovo singolo

Di recente gli heavy metallers vecchia scuola italiani GUNJACK hanno annunciato la pubblicazione del terzo album in studio “The Third Impact”, previsto…

Lascia un commento