Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '


Raw & Wild Rockfest IX edizione



Reviews - Voices From Beyond
:: Voices From Beyond - Black Cathedral - (Volcano Records - 2018)
Avete presente le mitiche cassette degli anni 80? Sì, quelle C60, C90 e le quasi inutilizzate C45? Vi ricordate i walkman a palla con cuffie spugnose e via dicendo? Ecco, questo nuovo lavoro dei riminesi Voices From Beyond (nome del gruppo preso dal film del mitico Lucio Fulci? Chissà…) catapultano l’orecchio, la propria mente, il sapore sotto la lingua, direttamente a quei tempi, dove il thrash la faceva da padrone, quando Metal Church, Re-Animator, Sabbat, Exodus, Death Angel (ne dimenticherò qualcuno sicuramente) erano nel circuito minore ma forse rappresentavano il vero cuore del genere. Il secondo album dei Voices From Beyond è a dir modo un thrash vecchia scuola con contaminazioni US metal, speed e doom avendo nei testi un riferimento costante al maestro H.P. Lovecraft. Si parte come si conviene con tre song sparate a mille che contengono tutte le caratteristiche di quel sound metal anni 80. Grinta, velocità, pesantezza e i cambi di tempo la fanno da padrone in “Dark Age”, mentre in “The Hide out of Evil” si trovano echi alla Metal Church, finendo il trittico iniziale con “Guardian of the Laws” di memoria Overkill. Finito lo sfogo iniziale si parte con “I am the presence”, ove si ha la sensazione di una cavalcata maideniana con un cantato epico ed originale. Ed arriviamo al primo gioiello di questo album: “La valle della conoscenza”, cantato nella lingua madre attraverso un testo onirico, introspettivo che ti fa venire voglia di scrivere seduto sui valichi di montagna mentre il vento ti accarezza la faccia. La struttura / forma canzone ricorda i Timoria di “Senza Vento” (Renga, perché hai fatto ciò che hai fatto?) con sprazzi di Husker Du e con un assolo caldo e melodico. Dopo la saxoniana “The Edge of Time” ci si accinge ad ascoltare l’altra perla del disco nonché il primo singolo e title track. “The Black Cathedral”, che non sfigurerebbe nei dischi capolavori dei maestri Candlemass. La sua epicità si accompagna al testo ispirato ad un racconto del divino Lovecraft, “L’Abitatore del buio”, l’eccellente video ha la forma della dimensione occulta ed esoterica del racconto, portandoci alle soglie delle “voci del profondo” e nella purezza dell’orrore. “Descending into the Abyss” risulta essere quasi death metal (alla Necrodeath per intederci) nel suo trascinare gli ascoltatori sull’orlo dell’abisso mentre la penultima canzone “Across the mountains”, con la sua melodia alla Metal Church, ci propone ancora un testo dedicato allo scrittore di Providence. Chiude questo album davvero affascinante “The Family” stratosferica ballata con cori lucidi, archi sognanti, tastiere circolari ed un refrain che sfiora il nostro cuore di metallo. La melodia vocale è vicina al Tony Martin versione Black Sabbath coadiuvata da un assolo strappalacrime. In definitiva, una prova maiuscola adatta un pubblico adulto, maturo culturalmente e maturo musicalmente che non guarda all’apparenza, ai tatuaggi, alla bellezza fisica ma alla concezione e all’essenza della musica.
Voto: 8,5/10
Daniele Mugnai

Contact
www.facebook.com/voicesfrombeyond
<<< indietro


   
Upanishad
"Crossroad"
Age Of Time
"Into The Storm"
Eva Can’t
"Febbraio"
Petralana
"Fernet"
Bullfrog
"High Flyer"
Brutal Cancan
"Polemos"
Rhapsody of Fire
"The Eighth Mountain"
Folkstone
"Diario di un Ultimo"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   


Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2018
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild