Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Numen
:: Numen - Iluntasuna Besarkatu Nuen Betiko - (Les Acteurs De L’Ombre Productions - 2019)
Anche se con qualche mese di ritardo, non posso fare a meno di parlarvi di questa Pagan Black Metal (o Basque Cult Black Metal, come li nomina l’etichetta) spagnola. Dopo qualche ricerca, scopro che la band si è formata nel 1997 ma il loro primo EP è stato pubblicato nel 2000; “Iluntasuna Besarkatu…” è il loro quarto disco, composto da otto canzoni. Il sound è puro black metal, con qualche richiamo di elementi folk, con testi che narrano di storie antiche di Spagna e Francia. Altra caratteristica, oltre ai testi, è il cantato in lunga basca, che dona a “Iluntasuna Besarkatu…” quell’atmosfera pagana e tradizionale. Brani come “Lautada Izoztuetan” o la successiva “Paraimena” (e altre) sono oscuri e crudi con riff freddi e taglienti e una sezione ritmica martellante e ossessiva. Come scrivevo poche righe fa, i testi parlano delle leggende e della cultura basca, e ben si sposano con le arcigne note di questo sound freddo e opprimente; quindi, ci troviamo ad un disco brutale, aggressivo, oscuro, ma atmosferico e caratteristico… e poco importa se non comprendiamo la lingua basca, perché sarà apprezzato da chi ama i dischi pagan black metal (ripeto, al di là della lingua). Sono passati oltre dieci anni dal precedente “Numen” (pubblicato nel 2007), ma la band è stata capace di pubblicare un disco sincero, non monotono e che potrà farsi ascoltare per molto tempo. Noi di Raw & Wild ve lo consigliamo… non indugiate, correte a procuravi una copia. Come sempre, un plauso all’attentissima L.A.D.L.O., tra le migliori etichette underground europee e non solo.
Voto: 7/10
Giovanni Clemente

Contact
www.facebook.com/NUMENofficial
<<< indietro


   
Gotthard
"Steve Lee - The Eyes of a Tiger: in memory of our unforgotten friend"
Corde Oblique
"The Moon is a Dry Bone"
In-Side
"Life"
Raven
"Metal City"
Vader
"Solitude in Madness"
Primal Fear
"Unbreakable"
Bait
"Revelation of the Pure"
Nirnaeth
"Anthropocene"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   


Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2020
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild