Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Moonreich
:: Moonreich - Fugue - (Les Acteurs de l’Ombre Productions - 2018)
Quarta prova in studio per la band transalpina, secondo disco con l’eccezionale Les Acteurs de l’Ombre Productions per i Moonreich (il primo è stato “Pillars of Detest” del 2015). Il nuovo lavoro è di matrice black metal con un riffing muscolare e intermezzi in stile post metal e/o atmospheric black metal; per cogliere tutte le sfumature di “Fugue”, è sempre consigliato un ascolto ripetuto più e più volte, per apprezzarne le atmosfere moderne e morbose, con melodie oscure e cervellotiche.
Se agli esordi la band era più legata ad un sound estremo e claustrofobico, oggi, con la dovuta evoluzione, rientra in pieno nello stile dell’attuale produzione dell’etichetta francese (che consiglio vivamente!). Con “Fugue pt.1: Every Time She Passes Away” e “Fugue pt.2: Every Time the Earth Slips Away” i Moonreich ci deliziano con abbondanti e abrasive melodie, che deliziano per le atmosfere e per i temi trattati. Più diretta e legata al passato è invece “Heart Symbolism”, con suoni più crudi… e il resto, ve lo lascio scoprire. Ne vale la pena, fidatevi! Le loro corde e i loro tamburi devastano, affascinano, disobbediscono a qualsiasi legge – come dire... si suona con il cuore e non per vendere! Come loro stessi dicono, “possano i presunti animali politici essere rovesciati dalla fredda oscurità delle nuove creazioni di Moonreich…”. Una band che ha “attraversato luoghi terribili”, come recita la biografia, a partire dal primo EP del 2008 (“Zoon Politikon”), passando il debutto sulla lunga distanza del 2011 (“Loi Martiale”); rieccoli dunque oggi, con qualcosa di diverso ma sempre attuale nel sound. Affrettatevi a comprare l’edizione in cd, molto bella la versione digipack – in edizione limitata a 1300 copie – o nella versione vinile, gatefold – in edizione limitata a 500 copie… Non avete né scuse né tempo!
Voto: 8/10
Giovanni Clemente

Contact
www.facebook.com/Moonreich
moonreich.bandcamp.com
moonreich@hotmail.fr
:: Moonreich - Pillars of Detest - (Ladlo Productions - 2015)
Nella scorsa recensione dei Deluge avevo parlato della Ladlo come di un’etichetta dedita esclusivamente al post-black metal/post-HC, tuttavia questo disco e il prossimo che recensirò smentiscono o perlomeno arricchiscono questa teoria di nuove prospettive. Tutto ciò per dire che la Ladlo si adopera anche nella produzione di band sulla falsa riga del religious black metal di inizi 2000. I Moonreich sono una creatura alquanto strana: questo perché, a differenza delle varie formazioni religious black metal, sono sì ancorati ai tipiche controtempi intricati e vertiginosi, ma – ahimè – l’atmosfera malata figlia dei Deathspell Omega manca all’appello. Ci sarebbero anche delle ottime aperture melodiche che approfondite ad arte avrebbero dato un maggior senso stilistico a Pillars of Detest, ma i parigini hanno preferito spingere sull’acceleratore all’inverosimile. Non si capisce cosa vogliono fare da grandi e le vocals urlate squisitamente HC, nonostante ben eseguite, rendono il platter ancora più anomalo, perché di anomalia si parla qui. Un album totalmente fuori dagli schemi che non riesce a incastonarsi all’interno di una qualsivoglia etichetta. Qui c’è sicuramente pane per tutti quelli che hanno fatto del BM contaminato la propria bandiera, i reietti come me amanti dell’ignoranza recondita del quattro quarti si troveranno indubbiamente a disagio di fronte a questo ostico ma comunque buon album.
Voto: 7/10
Simone Laviola

Contact
www.moonreich.com
www.facebook.com/Moonreich
<<< indietro


   
Zippo
"Ode To Maximum (reissue)"
Nevrorea
"Diva"
Albert Marshall
"Speakeasy"
Enio Nicolini
"Live Heavy Sharing Vinile Release"
Silver P.
"Silver P."
AmorNero
"Self Titled"
Moonreich
"Fugue"
Gto
"Super"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2018
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild