Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Los Talker
:: Los Talker - Los Talker - (Autoprodotto - 2019)
Rap e metal, metal e rap... pagine e pagine sono state scritte su quello che prima è divenuto il crossover per eccellenza (a fine anni ’80, scalzando nella definizione l’originario connubio tra metal e HC) e poi ha man mano acquisito dignità propria, dando vita a tutta la galassia Nu Metal che oggi conosciamo. Finita la lezioncina di Storia, passiamo a questo EP omonimo dei marchigiani Los Talker, sostanzialmente espressione del rapper Mattia Foresi e del chitarrista Marco Vitali, conosciuto per la sua attività con gli Ibridoma, con la collaborazione di Ruglud alla batteria. Proprio i succitati metallers marchigiani fungono da backing band per alcuni dei cinque brani qui presenti, con un effetto piuttosto simile a quello che avrebbe prodotto una più longeva collaborazione tra Extrema e Articolo 31 (chi si ricorda di “Mollami”?), con magari il solo J-Ax ad occuparsi delle lead vocals e con GL Perotti affiancato da tanti altri “ospiti”. Scenari fantasiosi a parte, va detto come l’operato dei Los Talker segua sostanzialmente quel filone testuale “impegnato” che può essere riconducibile a Frankie Hi-Nrg o Caparezza, e di cui ci siamo ampiamente occupati in sede di recensione di “Un salto nel buio” dei Rocky Horror. Rap, metal e funk si fondono nei quindici minuti di questo EP, con la seconda “La piaga del decennio” che personalmente rappresenta l’episodio più interessante, complice l’innesto dell’inconfondibile timbrica di Christian Bartolacci (Scala Mercalli e Ibridoma); oltre all’omonima e anthemica opener, troviamo la malinconica “Lande”, la funkeggiante “Alla deriva” e il suo controcanto femminile che si insinua in un brano altrimenti “caparezziano” fino al midollo, e la conclusiva “Calinegro Thrash”, che tiene doppiamente fede al titolo, sia nel richiamo al refrain del popolarissimo pulcino che nell’impronta marcatamente metallica. Interessante divertissement, specie se siete fan della classica commistione tra riffing di impatto, shredding di occasione e cantato “urbano”.
Voto: 7/10
Francesco Faniello

Contact
caponim@yahoo.com
mattia31590@gmail.com
<<< indietro


   
Cruentus
"Fake"
Exorcisme
"Visceral Lifestyles"
Banana Mayor
"Primary Colours Pt. II : The Blue"
Bullet of Noise
"Rome is Burning"
Relinquished
"Addictivities (Part 1)"
Depraver
"Suffering in the Coffin / A Crippling Crush"
En Declin
"A Possible Human Drift Scenario"
Thy Art Is Murder
"Human Target"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   


Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2019
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild