Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Griffon
:: Griffon - O Theos, o Basileus - (Les Acteurs de l’Ombre Productions - 2020)
Con una copertina così epica, il quintetto francese Griffon ci regala un dischetto di black metal melodico... dopo alcune ricerche, ho scoperto che “O Theos, o Basileus” (questo il titolo traslitterato dal greco) non è una glorificazione di Dio ma un riferimento all’ascesa dell’imperatore allo status di Dio, nominato politicamente oltre la morte; una posizione su cui aveva insistito prima che la sua vita fosse improvvisamente abbreviata. Se per alcune affinità – stilistiche e di “visione” – potranno piacere a chi già ha apprezzato gli Aorlhac e i Darkenhold (entrambi compagni di etichetta), vogliamo anche ricordare che nei Griffon ci sono membri dei Moonreich (anche loro compagni di etichetta) e dei Geisterfels. Il loro black sinfonico è introdotto con “Damaskos”, brano di apertura del disco, ma già con le successive “L’ost Capétien” e “Régicide” la band martella più forte, mescolando melodie ossessive con atmosfere epiche e criptiche – intessendo storie pagane, religiose e leggende, con i riff e la cupezza del Black Metal. E come non citare lo split album “Atra Musica” con i Darkenhold (sulle nostre pagine virtuali potete trovare la nostra recensione). Molto atmosferico e interessante è “Régicide”, con le sue melodie e cambi di tempo; con una visione profonda e consistente – e aggiungo che oltre a questo brano ce ne sono altri da scoprire. Il disco scorre bene, senza cali e senza senso di noia; anzi, i Griffon ci accompagnano in questo viaggio selvaggio, ma ricco di contenuti interessanti e piacevoli. Un lavoro consigliato a tutti gli amanti del genere e a chi si cimenta per la prima volta con il black metal. Complimenti al quintetto francese! E complimenti all’etichetta – Les Acteurs de l’Ombre Productions (LADLO) – sempre attenta alle sfumature del black metal d’Oltralpe (e non solo!).
Voto: 7/10
Giovanni Clemente

Contact
www.facebook.com/griffonblackmetal
<<< indietro


   
Duocane
"Sudditi"
Agent Steel
"No Other Godz Before Me"
Triangle Space
"The Water Has Not Memory"
The Verona Snow
"Sonder"
Griffon
"O Theos, o Basileus"
Saxon
"Inspirations"
Crawling Chaos
"XLIX"
My Sunday Spleen
"Prisoners of Nowhere"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   


Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2020
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild