Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Decem Maleficivm
:: Decem Maleficivm - La Fin De Satàn - (Les Acteurs De L’Ombre Productions - 2019)
Mamma mia! Un altro “centro” per la Ladlo… questa volta però la band in questione arriva dal Sud America – precisamente dal Cile. Ragazzi, se vi “proferisco” (già dalle prime righe) che dovete comprare questo disco, lo dico con la certezza assoluta di avere tra le mani (e nelle orecchie) un lavoro davvero eccezionale (per il sottoscritto, tra i migliori del 2019)! Per alcuni, niente di innovativo… soprattutto (come dicono altrove sul Web) se paragonati a “mostri sacri” come Arcturus, Borknagar, etc… Ebbene, i cileni Decem Maleficivm ci portano in un mondo sperimentale, tra atmosfere fredde e un bel mix di melodie e voci black; tra avant-garde metal e tante, tantissime sfumature (da cogliere ascolto dopo ascolto)… In meno di 45 minuti, i Decem Maleficivm ci regalano brani davvero interessanti e “variopinti”, qui la noia non è di casa (anzi, non ci si stanca mai di ascoltarlo e riascoltarlo… all’infinito). I brani sono “The Ceremony”, “Instinct”, “La Fin de Satàn”, “After The Chaos”, “The Birth of The Cursed Book”, “Denial Tragedy” e “Before The Chaos”; possono essere tecnici, o progressive, oppure avant-garde, ma anche black, atmosferici, o post black metal… insomma, per tutti i gusti (ma che non deludono)! Anche se la loro proposta farà sicuramente storcere il naso a qualche “purista” del black metal old school (come sempre!). “La Fin de Satàn” è un disco davvero straordinario, con un impatto eccezionale, una produzione davvero buona e i potenti riff che si mescolano ai synth … un album intenso, ma senza confini. La band suona dagli inizi degli anni 2000, e dopo un demo (“Nox Decima” del 2002) ed Ep (“Motivatio Intrinseca” del 2005), arriva solo oggi con il primo full-length, grazie alla maestria di Christian Rojas (batteria), Pedro Fontecilla (chitarre), David Zambrano (chitarre), Daniel Araya (synth e voci), Magus Umbra Nox (voce) e Rodrigo Diaz (basso). Nient’altro! Come nelle prime righe di questa recensione, vi consiglio “La Fin De Satàn” ad occhi chiusi – soprattutto se amate le due band sopra citate e tutte le sfumature che vi ho elencato. Per qualcuno non sarà niente di innovativo, per altri (come me) un ottimo disco… a presto Decem Maleficivm, aspetto il vostro prossimo capolavoro!
Voto: 9,5/10
Giovanni Clemente

Contact
www.facebook.com/decemmaleficivm
<<< indietro


   
Oceans
"The Sun And The Cold"
Witches of Doom
"Funeral Radio"
Burning Witches
"Dance With The Devil"
Aldi dallo Spazio
"Quasar"
Black Mama
"Where The Wild Things Run"
Decem Maleficivm
"La Fin De Satàn"
Chur
"Four-Faced"
Arcane Tales
"Power of The Sky"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   


Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2020
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild