Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Blind Golem
:: Blind Golem - A Dream of Fantasy - (Andromeda Relix - 2021)
I Blind Golem arrivano dal veronese, e sono un nuovo progetto che intende ripercorrere la storia dell’Hard Rock anni ’70; il nucleo principale nasce dai Forever Heep, tribute band degli Uriah Heep – difatti hanno avuto diverse occasioni per suonare con Ken Hensley, storico tastierista della band inglese nonché ospite speciale anche in questo disco, alla chitarra (slide) e tastiera in “The Day is Gone”. Dopo vari cambi di formazione, nasce “A Dream of Fantasy”, un viaggio sonoro nell’Hard Rock sia epico che melodico – fra le fonti d’ispirazione citate: Uriah Heep (appunto), Lucifer’s Friend e Magnum. Altra collaborazione speciale, l’autore della bellissima copertina... ladies and gentlemen: Rodney Matthews – un grande illustratore del rock, autore delle copertine dei Magnum, Asia, Diamond Head, Tygers of Pan Tang, etc... La band è composta da Silvano Zago (chitarra), Francesco Dalla Riva (basso e voce), Simone Bistaffa (tastiere, organo, hammond), Walter Mantovanelli (batteria) e Andrea Vilardo (voce) – oltre alle due collaborazioni importanti sopracitate. La dimensione (sonora) dei Blind Golem è quella delle band già nominate (e non solo), che si districa in ben 14 brani, dalla durata accessibile e che non annoia – certo, ascoltare un buon disco di rock “old school”, dopo la vittoria dei Maneskin a Sanremo (e chi li vuole eredi dei Led Zeppelin) fa capire ancora una volta che la buona musica in Italia è lontana dalle classifiche di vendita. I brani sono ricchi di suoni e fantasia… e si inizia con la ‘diabolica’ “Devil in a Dream” per scorrere fra hammond e chitarre old style, giungendo brano dopo brano (ascolto dopo ascolto) a “Scarlet Eyes”, a “The Day is Gone” (il brano con Hensley) ed ancora a “Pegasus”, “Carousel”, etc… Tra le curiosità (molto simpatiche) ci sono la scritta “Warning: never say Cin-Cin in China!”, oltre alla frase “The Band’s still playing il loud and lean, listen to the guitar player making it scream (Bob Seger – ‘Rock and Roll never forgets’)”... regalando il tutto alla memoria di Riccardo Aganetto. In conclusione, un disco davvero valido (dove non si parla di originalità!); un disco suonato con passione e amore per questi suoni e per le band che hanno ispirato e influenzato la loro crescita musicale. Consigliato.
Voto: 7,5/10 Giovanni Clemente

Contact
www.facebook.com/Blind-Golem
blindgolemband@gmail.com
<<< indietro


   
Blurr Thrower
"Les Voùtes"
Andrea Mainini
"Ocean"
Hellryder
"The Devil is a Gambler"
Albert Marshall
"Beautiful Nightmare"
Lilyum
"Circle Of Ashes"
Jours Pâles
"Éclosion"
Eagon
"Equilibrium Pt. 2"
Blind Golem
"A Dream of Fantasy"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   


Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2020
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild