Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Au-Dessus
:: Au-Dessus - End of Chapter - (LADLO Productions - 2017)
L’etichetta francese definisce così il secondo lavoro di questa promettente band lituana: “in End of Chapter soffia un vento gelido, con atmosfere piene di onde negative per portare l’ascoltatore in terre sconosciute, dove gli elementi vengono prelevati dallo Sludge o da torture mentali; riapre ogni ferita dell’anima… dalle rive del mare balcanico, al confine tra i mondi – più scura della notte, più ostile dell’inverno”. E la storia è appena iniziata! Chi, come me, non è amante del Black Metal tradizionale ma si lascia trasportare e (perché no!) emozionare da queste atmosfere e da questi umori Post/Sludge troverà un terreno fertile, o in questo caso, un disco valido, che non annoia; in più, dopo più ascolti (perché non si può ascoltare un album del genere una sola volta) ogni sfumatura di questo genere viene catturata e vissuta. Vi ricordo che ho tra le cuffie un’opera fredda e oscura, che segue il disco di debutto (infatti i brani si intitolano: VI; VII; VIII; IX; X; XI; XII: End of Chapter) – in realtà un EP omonimo; e bastano pochi minuti per lasciarsi andare… anche la voce sposa l’irruenza metallica che la band lituana riesce a donare. L’artwork è freddo e rispecchia l’anima del disco. Partite in questo viaggio con la bellissima VI, ove il black metal si mescola e si confonde, con drammaticità e poesia, con attimi di Sludge e di Post Rock. Poi, atterrate nuovamente in casa con XII: End of Chapter, un brano più duro e diretto per buona parte della sua durata, per poi sfociare in bellissime armonie post metalliche – ragazzi, questo disco è davvero un’ottima espressione di Post Black Metal! Dunque, bando alle ciance: lo trovate in sole 1000 copie come CD digipack e 500 copie in LP; se collezionate e/o amate queste sonorità, non lasciatevi scappare End of Chapter – consigliatissimo.
Voto: 8,5/10
Giovanni Clemente

Contact
au-dessus.bandcamp.com
www.facebook.com/audessusabove
www.lesacteursdelombre.net
<<< indietro


   
I Sileni
"Rubbish"
Prong
"Zero Days"
Paradise Lost
"Medusa"
Straight Opposition
"The Fury From The Coast"
Blind Guardian
"Live Beyond The Spheres"
Mother Nature
"Double Deal"
Numenor
"Chronicles From The Realm Beyond"
Beny Conte
"Il ferro e le muse"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild