Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Au-Dessus
:: Au-Dessus - End of Chapter - (LADLO Productions - 2017)
L’etichetta francese definisce così il secondo lavoro di questa promettente band lituana: “in End of Chapter soffia un vento gelido, con atmosfere piene di onde negative per portare l’ascoltatore in terre sconosciute, dove gli elementi vengono prelevati dallo Sludge o da torture mentali; riapre ogni ferita dell’anima… dalle rive del mare balcanico, al confine tra i mondi – più scura della notte, più ostile dell’inverno”. E la storia è appena iniziata! Chi, come me, non è amante del Black Metal tradizionale ma si lascia trasportare e (perché no!) emozionare da queste atmosfere e da questi umori Post/Sludge troverà un terreno fertile, o in questo caso, un disco valido, che non annoia; in più, dopo più ascolti (perché non si può ascoltare un album del genere una sola volta) ogni sfumatura di questo genere viene catturata e vissuta. Vi ricordo che ho tra le cuffie un’opera fredda e oscura, che segue il disco di debutto (infatti i brani si intitolano: VI; VII; VIII; IX; X; XI; XII: End of Chapter) – in realtà un EP omonimo; e bastano pochi minuti per lasciarsi andare… anche la voce sposa l’irruenza metallica che la band lituana riesce a donare. L’artwork è freddo e rispecchia l’anima del disco. Partite in questo viaggio con la bellissima VI, ove il black metal si mescola e si confonde, con drammaticità e poesia, con attimi di Sludge e di Post Rock. Poi, atterrate nuovamente in casa con XII: End of Chapter, un brano più duro e diretto per buona parte della sua durata, per poi sfociare in bellissime armonie post metalliche – ragazzi, questo disco è davvero un’ottima espressione di Post Black Metal! Dunque, bando alle ciance: lo trovate in sole 1000 copie come CD digipack e 500 copie in LP; se collezionate e/o amate queste sonorità, non lasciatevi scappare End of Chapter – consigliatissimo.
Voto: 8,5/10
Giovanni Clemente

Contact
au-dessus.bandcamp.com
www.facebook.com/audessusabove
www.lesacteursdelombre.net
<<< indietro


   
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"
Avatarium
"Hurricanes And Halos"
Ecnephias
"The Sad Wonder of the Sun"
Antipathic
"Autonomous Mechanical Extermination"
Aurelio Follieri
"Overnight"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild